<

BELISOFT LOGISTICS sceglie SAVOYE e rafforza la sua crescita nell'e-commerce in Francia

BELISOFT, leader francese nell’e-commerce, consapevole della necessità di una logistica solida ed efficiente per evolversi in modo sostenibile nel mondo dell'e-commerce, si affida a Savoye per supportare lo sviluppo delle sue attività logistiche.

BELISOFT è tra i protagonisti francesi in un settore in rapida crescita e altamente competitivo. Il gruppo, nato nel 2010, è diventato un punto di riferimento nella vendita online e dal 2016 adotta un approccio omnicanale, supportato da una rete di negozi fisici e da una logistica internalizzata.

BELISOFT LOGISTICS ha invitato Savoye ad attrezzare la sua nuova piattaforma logistica situata a Rillieux-la-Pape (69), Francia, con il preciso obiettivo di rafforzare il proprio posizionamento, aumentare la soddisfazione del cliente e supportare il suo sviluppo.

 

Con oltre 15.000 referenze gestite da nastri trasportatori all’interno di un magazzino di 2.500 m2, BELISOFT LOGISTICS sentiva la necessità di dotarsi di una soluzione automatizzata per la preparazione degli ordini di fine linea che comprendesse: un etichettatrice, un formatore di vassoi, una macchina di chiusura E-JIVARO e un circuito trasportatore INTELIS.

 

"Abbiamo scelto Savoye a seguito di una gara lanciata nel 2020. Qualunque sia il progetto e l'obiettivo dei clienti, Savoye è riconosciuta nel settore. I suoi team dimostrano sempre lo stesso livello di impegno. Siamo stati rassicurati dal fatto di poter contare su un'offerta globale da un unico interlocutore, 
dall'installazione alla manutenzione "
 
Spiega Cyril Deveye, co-fondatore del gruppo BELISOFT.
 
Savoye: automazione, produttività, eco-responsabilità
 
La nuova linea, dedicata principalmente agli ordini web, servirà anche per alcune operazioni di Click & Collect. Dotata della soluzione E-JIVARO dedicata agli imballaggi per l’e-commerce, consentirà di ridurre l’altezza dei pacchi fino a 30 mm, avvicinadosi al formato A5, questo contribuirà ad affrontare il tema del costo/volume spedito, oltre all’impegno per ridurre le emissioni di CO2.
 
"Ci siamo evoluti in più fasi: un trasportatore a gravità, poi un trasportatore meccanizzato, e ora stiamo passando a uno strumento automatizzato e intelligente. Questa è una sfida importante e su più livelli: la qualità del pacco, la consapevolezza di eco-responsabilità del nostro imballaggio, e l'ottimizzazione del carico dei camion. Abbiamo in programma di aumentare la nostra produttività di quasi il 50% ".
 
Dichiara Cyril Deveye.
 
 
Attualmente, l'azienda spedisce una media di 3.000 pacchi al giorno. Con la sua nuova struttura, intende aumentare la sua quota a 6.000 pacchi/giorno.
 
 
"Questa nuova linea risponde perfettamente alle nostre aspettative di gestione del prodotto e reattività verso il cliente, con la promessa di spedizioni veloci ed efficienti. 
Consideriamo che il 90% dei nostri volumi passerà attraverso questa nuova linea. 
La nostra crescita ci permette di prevedere e gestire l’aumento dei volumi soprattutto durante i nostri picchi stagionali, la fine dell'anno e il giorno di San Valentino. Operativo per l'estate 2021, questo nuovo impianto potrebbe far nascere altre riflessioni sull'evoluzione logistica del gruppo”.
 
Conclude il co-founder di BELISOFT group.